Sponsor Tecnico

VITTORIA COPPA ITALIA STAGIONE 2018 - 2019

Sponsor

Intervista a Mattia Cocco, neopapà e capitano dell’Hockey Breganze.

15/09/2015

Mattia Cocco, nato il 27 luglio 1984, è atleta tra i più noti nel panorama hockeistico italiano.
Difensore-centro, con un bagaglio tecnico di primo piano che gli consente, spesso, di realizzare gol di rara bellezza, ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili, per poi esordire in nazionale senior nel 2005 ai mondiali statunitensi.
Oro all’europeo 2014 con l’Italia senior, argento con la nazionale giovanile, ha vinto 2 scudetti, 1 coppa Italia e 2 supercoppe col Valdagno e una coppa Italia proprio col Breganze. Ha giocato in 4 squadre: Valdagno, Trissino, Novara e, appunto, Breganze dove è alla quarta stagione.
Il suo numero di maglia è il 29. 
Mattia è banale dire che un figlio ti cambia la vita, tanto è ovvio. Ancora felicitazioni a Te e Laura. Essere padre di Achille cambia qualcosa per Te anche come atleta?  
Grazie mille per gli auguri. Achille ha sicuramente arricchito le vite mie e di Laura e certamente il suo arrivo, oltre a dare una grande gioia, è anche una grande responsabilità. Sì un po' cambia anche la vita da atleta perché l'hockey è il mio lavoro e certamente ora diventerà indispensabile anche per la mia famiglia. Ma per il resto Achille non può che darmi una marcia in più !!                                                                                                                                                                                           
Sei il capitano per scelta del coach Mirco De Gerone. Il gruppo appare sereno con ottimo impegno negli allenamenti. Come vedi i Tuoi compagni di squadra?
Sono molto felice di fare il capitano perché a Breganze ho veramente trovato una grande famiglia dove si lavora e si vive benissimo ed è un grande onore! I miei compagni ed io stiamo lavorando benissimo con impegno e serietà e vedo in tutti loro grande voglia di far bene che è la cosa più importante ora nella fase iniziale della stagione !! Poi è da qualche anno che il gruppo è quasi sempre lo stesso quindi è più facile anche ai nuovi attaccarsi ad un metodo valido di lavoro !! E Mirko sta dando una buonissima impronta a questo gruppo. 
Rispetto allo scorso anno ci sono stati cambiamenti significativi nella preparazione e nel lavoro tecnico-tattico? Mirco è tecnico competente ed esperto e Andrea Bellon propone buone idee nella preparazione fisica. Concordi?                                  
Mirko è stato bravissimo a portare le sue idee e a cercare di metterle insieme con quel che già avevamo di nostro .. È bravo ed esperto. Lo scorso anno ha fatto bene con il Trissino ed ha un buon occhio, gestisce molto bene le cose e questo rende tutto più facile. Andrea si è già fatto distinguere per innovazione e professionalità, ha portato un metodo di lavoro ottimo ed efficace. Si vede che è preparato e noi abbiamo molta fiducia in lui. 
Il primo impegno stagionale, la supercoppa a Forte dei Marmi il 26 settembre, è sicuramente appuntamento di prestigio. Dire che i favoriti sono loro ci può stare. Ma non avere nulla da perdere può essere un aiuto in più per la squadra?                                                                                                                                                                                               
Sicuramente loro sono i favoriti, hanno la squadra più attrezzata del campionato ma questo non significa che poi vinceranno, se la devono sudare. Ormai il Breganze è una squadra esperta e si il non avere pressione forse più essere d'aiuto! Ma sicuramente sarà una partita durissima.   
È riduttivo collocare il Breganze tra le squadre che lotteranno per l’accesso ai play-off? Questa formazione potrebbe essere la sorpresa della stagione? In fondo anche il Viareggio lo scorso anno non era accreditato alla vigilia…..                             
Il Viareggio lo scorso anno ha lasciato veramente tutti senza parole, ma non possiamo pensare che il nostro obbiettivo siano solo i play off .. Noi abbiamo sicuramente una squadra giovane e nuova ma ci sono degli ottimi valori e giocatori affiatati .. I nostri obbiettivi devono essere altri e molto più alti come arrivare in fondo a tutte le competizioni che giocheremo.                                                                                                                                                                                            
Dell’Eurolega che dici?                                                                                                                                                                                 Suggestivo (o emozionante, fai Tu….) il confronto col Porto di Guilleme Cabestany no?                                                                    
Per quanto riguarda l'Eurolega non poteva capitarci girone migliore .. Scherzo .. Però ha i suoi lati positivi .. Saranno sicuramente delle belle partite .. Barcellona e Porto hanno qualcosa in più e non solo di noi! Ma noi non abbiamo obblighi, dobbiamo essere preparati e sfruttare al massimo quello che verrà e poi con il Porto di Guillem sarà facile .. Conosciamo tutti gli schemi .. Scherzo pure qui!!  Sarà bello rivederlo però .. E sarà un bel girone anche per la gente !! 
Grazie Mattia e in bocca al lupo per la stagione.
 
Interwiew with Mattia Cocco, new dad and Captain of Hockey Breganze.
Mattia Cocco, born july 27, 1984. It is an athlete of the most famous Italian rink hockey players.
Defender-center, with technical qualities of the foreground allowing him, often, to realize goals of rare beauty, he played in all national youth Italian, then he debuted in the senior  Italian team in 2005 to US world rink hockey.
He won the gold medal at the European senior Championships of 2014, he won the silver medal with the national youth, he won two Italian Championships, 1 Italian Cup  and 2 Super Cups with the team of  Valdagno and he won 1 Italian Cup just with the Breganze team in 2015. He played in 4 teams: Valdagno, Trissino, Novara and now in Breganze, where he is in his fourth season.
He plays with the number 29 jersey.
Mattia is a commonplace to say that a child changes your life, so much is obvious. Again congratulations to You and Laura. Being the father of Achilles anything changes for you as an athlete ?
Thank you very much for your good wishes. Achilles has certainly enriched the lives of Laura and my and certainly his arrival, as well as giving a great joy, it is also a great responsibility. Yes a bit ' also changes the life of an athlete because hockey is my job and certainly now also become indispensable for my family. But otherwise Achilles can only give me something extra !!
You are the captain because so chose the coach Mirco De Gerone. The group appears serene with great commitment in training . How do you see Your teammates ?
I am very happy to make the captain because in Breganze I really found a great family where people live and work very well and it is a great honor. My teammates and  I are working very well with commitment and seriousness , and I see in all their great desire to do well which is the most important thing now in the initial stage of the season! Then a few years ago that the group is almost always the same so it's easier to the new teammates approach a valuable method of work! And Mirko is giving a very good impression in this group .
Compared to last year there have been significant changes in the preparation and technical- tactical ? Mirco is technically competent and experienced and Bellon Andrea proposes good ideas in the physical preparation. You agree ?
Mirko did very well to bring his ideas and try to put them together with what we already had in our knowledge ..
He's good and experienced . Last year he did well with Trissino and has a good eye , handles things very well and that makes everything easier . Andrea has already distinguished for innovation and professionalism , he led a good and effective working method . You see that is prepared and we have a lot of confidence in him .
The first effort of the season, the Super Cup in Forte dei Marmi on September 26 , is certainly a prestigious appointment. To say that the favorites are there they can stay. But you have nothing to lose. Can be more help to the team ?
Surely they are the favorites , they have the best equipped team in the league but this does not mean they will win then, if they have to sweat. Now the Breganze is an experienced team and the fact for us not to have pressure perhaps more help! But surely it will be a tough game .
It is simplistic to place the Breganze between the teams that will fight for access to the play-offs ? This team could be the surprise of the season ? In the end even the Viareggio last year was not credited on the eve ... ..
The Viareggio last year really left everyone speechless , but we cannot think that our only goal is the playoffs .. We definitely have a young team and new but there are some good values ??and players rehearsed.
Our goals should be much higher as more and get to the bottom of all the competitions we play .
What do you say about the Euroleague?
Suggestive ( or exciting , do you ... . ) the game with the Porto of Guilleme Cabestany not?
As for the Euroleague group could not happen to better .. Joke… But it has its good points .. They will definitely some good games .. Barcelona and Porto have something more and more of us!
But we don’t have obligations , we have to be prepared and make the most of what's to come and then with the Porto of Guillem will be easy .. We know all the schemes .. Joke well here !! It will be good to see him again .. It will be a nice group also for the people !!
Thanks Mattia and good luck for the season!
 
 

Sponsor tecnico

Listino Nike

Listino Nike Team
Per informazioni inviare mail a segreteria@hockeybreganze.it

SCARICA PDF

Sponsor di maglia











Altri sponsor

Social network



Seguici su facebook!

Link utili

A.S.D. Hockey Breganze - Via Ferrarin, 1 - Breganze 36042 (VI) - E-mail: segreteria@hockeybreganze.it - Tel. 0445-300089 - P.I. 01537240242 

Sito generato con sistema PowerSport